Mantova • Campo Canoa
7-9 giugno 2024

Mantova • Campo Canoa
7-9 giugno 2024

Ride, Bike, Enjoy and vote! BAM supporta gli amici di POW!

lunedì, 13 Maggio, 2024

Protect Our Winters (POW per gli amici) Italia è la “filiale” italiana (o, nel gergo POW, il “chapter”) di un’organizzazione che lavora in diversi paesi del globo e nata negli Stati Uniti da un’idea dello snowboarder professionista Jeremy Jones. POW lavora sui temi del cambiamento climatico, dell’impatto antropico sul pianeta e della perdita di biodiversità nello specifico del contesto montano, e lo fa rivolgendosi alla community di chi la montagna la frequenta (con le scarpe da corsa, da trekking, gli sci, la tavola…) e, dunque, la ama. 

POW in generale, e così anche il chapter italiano, lavora su diversi temi e diversi livelli, che vanno dall’estremamente locale (i.e. impatto della costruzione della pista da bob nel paese di Cortina) al super-statale, con mobilitazioni che trascendono i confini nazionali e che vengono portate avanti con i “cugini” europei. La campagna di mobilitazione per le elezioni europee che vogliamo raccontarvi qui è uno di questi esempi.

Il 2024, infatti, è un anno cruciale per la terra, e non solo per i record (negativi) che stiamo infrangendo in termini di aumento delle temperature medie globali e emissioni di gas serra, ma anche perché quest’anno si recheranno alle urne 2 miliardi di persone in tutto il mondo, e tra queste ci saranno 400 milioni di cittadini europei aventi diritto. Si tratta di un anno estremamente importante per la democrazia e conseguentemente per la lotta alla crisi climatica. Le elezioni europee costituiscono uno strumento di fondamentale importanza per potenziare le nostre capacità di passare dall’attivismo alla politica, spingendo per l’elezione di rappresentanti in grado di portare avanti le nostre istanze. 

Per questo motivo POW ha lanciato una campagna di mobilitazione per portare attenzione sull’importanza di recarsi alle urne e per definire, in modo chiaro e ordinato, ciò che ci aspettiamo dal nuovo parlamento europeo. Sono state evidenziate quattro aree chiave in cui l’Unione europea può e deve rendersi apripista per una giusta transizione verso un futuro più sostenibile, e ha sviluppato un manifesto che descrive con dettaglio le diverse azioni che rientrano in esse. Il manifesto (che può essere letto interamente qui :https://vote.protectourwinters.eu/manifesto)  che traina la campagna “Ride, Bike, Climb, Vote!” chiede al prossimo parlamento europeo di:

  1. Sostenere una transizione energetica verde: – Migliorare e promuovere la mobilità a basse emissioni di carbonio: concentrarsi sulla ferrovia come forma primaria di trasporto internazionale per i cittadini dell’UE.
  2. Accelerare il ripristino della biodiversità e la tutela del paesaggio: aumentare i finanziamenti per le misure di ripristino e garantire che l’Europa raggiunga l’obiettivo del 30% entro il 2030.
  3. Porre fine alle attività insostenibili
  4. Porre fine ai modelli commerciali insostenibili e al consumo eccessivo: fornire leggi sul clima e finanziamenti che consentano ai cittadini di utilizzare i prodotti in modo responsabile.

E tu hai pianificato come andrai a votare?

BAM supporta l’iniziativa di POW, di cui condivide i principi e le iniziative. E, chiosandone  il manifesto: Ride, Bike, Enjoy and vote!
Votate prima di venire al BAM (il 6 giugno) o votate al rientro dal BAM (9 giugno), ma votate. (E naturalmente andate al seggio in bicicletta).